martedì 14 aprile 2009

Hoepli | Luca Deriu - 3ds Max Design e Architettura

Finalmente, dopo quasi 4 mesi dalla consegna del manoscritto, è stato pubblicato da Hoepli Editore il mio manuale riguardante 3ds Max.

Finally my 3ds Max - Design and Architecture is out!!!



Il libro conta quasi 400 pagine e segue un percorso chiaro ed efficace:
Interfaccia 3dsMax -> il 2D e 3D -> Modellazione 3D -> UV Mapping -> Illuminazione -> Setup del renderizzatore -> Fine tuning e accorgimenti particolari -> Render -> cenni sull'animazione.

The book contains about 400 pages and follows a good working path:
3dsMax Interface > 2D and 3D -> 3D modeling -> UV Mapping -> Lighting -> Renderer setup (mental Ray) -> Fine tuning and usefull tips -> Rendering -> notes about animation

Uso 3ds Max dalla versione 2.5 e ora, dopo migliaia di euro spesi in manuali, ho scritto il mio!
Ho cercato di mantenere il discorso vicino al lettore. Infatti, quasi tutti i manuali che mi è capitato di leggere erano sempre piuttosto freddi, con frasi del tipo "premi quì, trascina lì, chiudi, anima, ritrascina" ecc.. Nel mio manuale sono più discorsivo, cercando di non lasciare nulla al caso e di spiegare nel dettaglio gli utilizzi più comuni per i vari strumenti.

I use 3ds Max since version 2.5 and now, after thousand dollars spent in tech manuals, I wrote mine!

Scriverlo è stato un grande divertimento; sono abituato a tenere lezioni sull'argomento e spesso, durante la notte, pensavo a come avrei impostato l'argomento il giorno successivo nel documento. In passato mi ero occupato di piccoli documenti tecnici sul funzionamento di software assai più modesti, ed ora finalmente è arrivato il turno di 3ds Max Design e Architettura ;D

I enjoyed a lot writing it; I'm teacher about this subject at NABA Milano, and sometime (during night) I thought how to teach a determinate argument. During my past experience I wrote some little tech papers on software's workflow, but they were littler, now Autodesk 3ds Max finally arrived.

Disponibile in tutte le librerie dalla scorsa settimana, se non lo trovate c'è la possibilità di ordinarlo e le copie disponibili in magazzino sono parecchie, quindi nel giro di poche ore arriva.

The book is available in all the book stores, it's published by Hoepli Editore, the biggest and most important italian publisher.

Buona lettura!!!

Enjoy!!!

10 commenti:

Matteo Orsi ha detto...

Per puro caso mi sono imbattuto sul link della tua factory su Facebook. I lavori che ho visto sono eccellenti!
Incuriosito ho deciso di cercare il tuo libro (la casa editrice è una garanzia, spero che la distribuzione sia buona).
Faccio l'architetto e, come puoi immaginare, ho a che fare tutti i giorni con modellazione renderizzazione ecc. Visto che l'ignoranza in materia è dilagante e in tanti si spacciano per "esperti" senza averne le credenziali, sono sicuro che qui troverò dei begli spunti.
Buon lavoro!

PlaySys ha detto...

Ciao Matteo,
spero il manuale possa essere di tuo gradimento, la mia specializzazione nel 3D è quella di renderista, e di conseguenza ho calcato la mano più su quegli aspetti che su altri (trattati comunque).
Se hai bisogno di aiuto per i progetti chiedi pure, la mia esperienza mi ha insegnato ad affidare compiti specifici a talenti diversi..questo è un trucco che mi permette di consegnare ai clienti lavori sempre di qualità (e ridurre le richieste di modifiche ;)).

Grazie per la visita sul blog, ogni tanto lo aggiorno con materiale nuovo se vuoi passare a visitare!
Ciao

PlaySys ha detto...

Purtroppo le pagine a colori si staccano dopo alcune sfogliate. Non so chi si sia occupato della stampa e della rilegatura, ma indubbiamente una colla più resistente non sarebbe stata male. Su 10 copie, 7 si sono staccate :( e purtroppo non ci si può far nulla.

maxpil ha detto...

Ho divorato con molto interesse il libro, poichè ritengo che un buon architetto debba conoscere ed utilizzare al meglio il rendering. Ho trovato utile ed istruttiva la parte relativa ai tutorial. Purtroppo seguendo tutti i passaggi non riesco ad ottenere immagini luminose come illustrate nel libro (tutorial 8), dove sbaglio? Se mi potessi dare qualche indicazione te ne sarei grato.
Ciao

PlaySys ha detto...

Ciao maxpil, sono contento il libro ti sia piaciuto e servito, 3dsMax è un gran software e permette di fare un sacco di cose, ma chiaramente serve conoscere gli strumenti e soprattutto molta pratica. Nel libro propongo esercizi orientati all'architettura e al design, essendo gli ambiti in cui il software è molto utilizzato in Italia.
Concordo con te che un architetto debba destreggiarsi con il render, però suggerisco a tutti di non perdere di vista la propria specializzazione. Secondo me, un architetto deve essere un creativo assoluto; deve avere un ottimo gusto nella scelta di forme e proporzioni, deve saper fare abbinamenti cromatici raffinati, ma deve anche conoscere le problematiche tecniche e strutturali dei progetti. Il render deve essere uno strumento extra, una sorta di sostituzione del foglio e della matita (non che io sia contro, tutt'altro) in fase di presentazione.
Ti dico questo perchè in passato ho lavorato in studi di architettura e design a Milano e affiancavo gli architetti ed i progettisti, nella realizzazione dei loro render. In parole povere, loro progettavano il bello e funzionale, mentre io lo rappresentavo. In questo modo i progetti ottenevano il massimo dell'efficacia, perchè loro non avrebbero mai ottenuto la mia qualità delle immagini, mentre io non avrei mai realizzato dei progetti così studiati.

Io uso il software dalla versione 2.5, in cui mancava praticamente l'80% di quello che c'è ora nel software (Poly, Script, mentalRay, Shader avanzati, radiosity, Character Studio, Particle Flow, ecc ecc) e devo dire che Kinetix -> Discreet -> Autodesk hanno fatto grandi progressi ed hanno semplificato moltissimo le varie fasi di lavoro.

Tornando alla tua richiesta posso darti una mano, e se vuoi farmi vedere qualche immagine, posso suggerirti cosa perfezionare. La luminosità delle immagini è sempre difficile da ottenere, il trucco che ti posso anticipare è che per aumentare la luminosità, in un certo senso, bisogna aumentare la presenza di zone scure. Il bianco massimo che otteniamo in un monitor è 255,255,255, e sulla stampa è la carta pura, quindi bisogna ingegnarsi degli effetti grazie ai quali una sorgente luminosa sembra emettere luce.
In base ai formati poi c'è la possibilità di aumentare la quantità di informazione bianca (all'interno dei parametri, non a video) utilizzando profondità di colore superiori. Per farti un esempio, in una immagine HDR, il bianco di una lampada è molto più bianco di un muro bianco. Scusa il gioco di parole, ma le sorgenti luminose bianca emettono un'energia superiore, non visibile a monitor, rispoetto agli elementi bianchi illuminati.

A parole sarebbe troppo lungo fare vari esempi, non sapendo cosa intendi per "immagini più luminose". Se vuoi darmi più informazioni ti aiuto volentieri.
Ciao, e grazie ancora!

joseph ha detto...

Ciao Luca,
ti scrivo dall'Australia e volevo chiederti se avevi pensato ad una versione del tuo libro in digitale (PDF) poichè le spese di spedizione dall'Italia costerebbero troppe.
Ovviamente in lingua italiana.
Fammi sapere se è fattibile.
Sono sicuro che il tuo libro mi sarà di grande aiuto.
Grazie
Joseph

Luca ha detto...

Ciao Joseph, al momento non saprei dirti per la versione digitale del libro. Io sono l'autore, ma il possessore dei diritti è l'editore, Hoepli.
Non posso farti avere una versione in PDF perchè l'editore si occupa di distribuzioni e vendite, oltre al fatto che non esiste una copia digitale (a parte quella che è stata usata per andare in stampa).
Per il momento quindi non resta che aspettare, io comunque provo a sentire Hoepli cosa ne pensa di una versione digitale...in effetti spedirlo in Australia deve avere dei costi alti.
Ti anticipo che sono stato contattato per scrivere un nuovo manuale tecnico su altri software 3D; questa volta sarebbe da scrivere in lingua inglese e verrebbe distribuito un po' ovunque, così magari ne troverai una copia anche lì.
Ciao

Arch. ha detto...

Ciao Luca, scusa il mio italiano, sto appena iniziando nel mondo del 3ds max, è stupendo, sto imparando col tuo libro visto che i corsi si dimenticano appena esci dalla scuola, le mie domande come dilettante sono tante, hai una mail dove posso scriverti.ciao

Arch. ha detto...

Ciao Luca, scusa il mio italiano, sto appena iniziando nel mondo del 3ds max, è stupendo, sto imparando col tuo libro visto che i corsi si dimenticano appena esci dalla scuola, le mie domande come dilettante sono tante, hai una mail dove posso scriverti.ciao

CrowSerious ha detto...

ciao luca ! sarei interessato all'acquisto del tuo libro! Ma vorrei avere delle delucidazioni x quanto riguarda il rendering e la modellazione trattati nel libro!! grazie !